• Articolo , 20 dicembre 2010
  • Azzeriamo la CO2! La Provincia della Spezia premia le scuole più…ecocompatibili

  • La Provincia della Spezia ha aperto “Azzeriamo la CO2!”, concorso che prevede l’assegnazione di un premio per l’implementazione di pratiche ecocompatibili e rivolto agli studenti degli Istituti secondari di II grado della provincia spezzina. Il bando, promosso in partenariato con i Comuni di Lerici, PortoVenere, Sarzana e con il Parco Nazionale delle 5 Terre, prevede […]

La Provincia della Spezia ha aperto “Azzeriamo la CO2!”, concorso che prevede l’assegnazione di un premio per l’implementazione di pratiche ecocompatibili e rivolto agli studenti degli Istituti secondari di II grado della provincia spezzina. Il bando, promosso in partenariato con i Comuni di Lerici, PortoVenere, Sarzana e con il Parco Nazionale delle 5 Terre, prevede l’assegnazione di € 3.000, € 2.000 e € 1.000 ai tre migliori progetti elaborati dagli studenti che dimostrino di aver realizzato la massima riduzione del consumo di risorse (acqua, materia, energia) nella propria scuola. Il bando rientra nell’ambito del Progetto AmbienteFuturo, promosso dal Ministero della Gioventù e dall’Unione Province Italiane nell’ambito del Programma Azione ProvincEgiovani.
“Il progetto Ambiento Futuro – dichiara il Presidente della Provincia della Spezia Marino Fiasella – è nato con l’obiettivo di promuovere la cultura ambientale tra le giovani generazioni. Proprio per enfatizzare la priorità della battaglia per la difesa dell’ambiente abbiamo scelto uno slogan d’impatto: Lunga vita alla terra! Con AmbienteFuturo stiamo promuovendo una serie di azioni concrete, tra cui il concorso “Azzeriamo la CO2!”, volte a sensibilizzare i giovani sull’importanza di adottare stili di vita “sostenibili”, mettendoli di fronte al fatto che ognuno può contribuire con il proprio stile di vita ad aumentare o ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici sul nostro futuro. I ragazzi sono infatti coloro che più di tutti saranno costretti a fare i conti con il futuro ambientale del nostro pianeta.”
Per partecipare al concorso ogni scuola dovrà iscrivere un gruppo di minimo 5 e massimo 30 studenti ed individuare un insegnante come referente del progetto. La domanda di adesione dovrà essere inviata entro il 23 dicembre 2010 via fax al numero 0187 742360.
Per informazioni visitare i siti www.provincia.sp.it e www.scuola.laspezia.it