• Articolo , 29 marzo 2009
  • Bambini e ragazzi di San Nazario disegnano ‘Energia Domani’

  • L’iniziativa degli operatori ed esercenti commerciali di San Nazario di promuovere un concorso di disegno a tema, “ENERGIA DOMANI” (disegna la Tua idea per un futuro più sereno, nel mondo che Dio ha creato e noi abbiamo il dovere di conservare), ha visto aderire con entusiasmo e grande partecipazione le maestre, i bambini, i ragazzi […]

L’iniziativa degli operatori ed esercenti commerciali di San Nazario di promuovere un concorso di disegno a tema, “ENERGIA DOMANI” (disegna la Tua idea per un futuro più sereno, nel mondo che Dio ha creato e noi abbiamo il dovere di conservare), ha visto aderire con entusiasmo e grande partecipazione le maestre, i bambini, i ragazzi e genitori della scuola materna San Nazario, Guastavino e della scuola di catechismo della Parrocchia dei Santi Nazario e Celso.
I temi trattati, sotto l’attenta e capace guida delle maestre ed insegnanti, hanno come filo conduttore le opportunità di cambiamento che il sole, il vento, l’acqua e tutte le fonti energetiche alternative, possono fornire al panorama energetico mondiale. Un augurio, una speranza per trovare finanziamenti e nuove tecnologie utilizzabili per un continuo incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili, ma soprattutto un contributo alla sensibilizzazione dei nostri futuri cittadini e delle loro famiglie.
Iniziativa e partecipazione che ci commuove e coinvolge in un progetto di grande valore sociale per il futuro della nostra collettività.
Gli elaborati, che i partecipanti hanno oggi consegnato, saranno visionati e giudicati da una triade di esperti ed esposti nelle vetrine dei negozi del quartiere, per l’occasione allestite a tema per tutta la prossima settimana, fino alla cerimonia di premiazione del miglior elaborato, prevista in piazza De Andrè per sabato 4 Aprile alle ore 15.
A tutti i Bambini e ragazzi partecipanti al concorso, che interverranno alla cerimonia di premiazione, l’organizzazione garantisce un dolce pensiero, uova pasquali per i migliori elaborati delle varie sezioni e, per la scuola prima classificata, un piatto in ceramica appositamente realizzato ed offerto da: Bottega d’Arte Kerámos di Franca Briatore, artista ceramista ed insegnante, con negozio e laboratorio in via San Nazario n.19 – Varazze (SV), che ringraziamo di cuore per la grande e generosa disponibilità, peraltro dimostrata da tutti gli operatori turistico e commerciale del rione.
E’ gradita la presenza di genitori, nonni, parenti ed amici dei partecipanti al concorso, che saranno accolti con la consueta simpatica allegria e da alcuni figuranti del Corteo Storico di Santa Caterina.