• Articolo , 19 maggio 2008
  • Banco Napoli, 550 mln per impianti alternativi

  • Il Banco di Napoli mette a disposizione 500 milioni di euro per la realizzazione in Campania, Calabria, Basilicata e Puglia di impianti di energia alternativa. L’iniziativa, deliberata a dicembre 2007, e’ partita ogi con il primo road show a Napoli, finalizzato a creare consapevolezza del problema. Attraverso le 900 filiali dell’istituto di credito, spiega il […]

Il Banco di Napoli mette a disposizione 500 milioni di euro per la realizzazione in Campania, Calabria, Basilicata e Puglia di impianti di energia alternativa. L’iniziativa, deliberata a dicembre 2007, e’ partita ogi con il primo road show a Napoli, finalizzato a creare consapevolezza del problema. Attraverso le 900 filiali dell’istituto di credito, spiega il direttore generale Antonio Nucci, si offrira’ consulenza a famiglie, condomini e imprese. Il Banco di Napoli stipulera’ poi connvenzioni con regioni, Confidi e altri enti per agevolare il credito di chi vuole passare a forme di energia alternativa a quella idroelettrica.