• Articolo , 25 marzo 2010
  • Bando “Nuove tecnologie per il Made in Italy”, finanziati 209 progetti

  • La tecnologia italiana ha ricevuto l’assegnazione di importanti fondi per lo sviluppo di 209 progetti. I 628 milioni di euro assegnati fanno parte “Programma di Innovazione Industriale” ideato dal Ministero

(Rinnovabili.it) – Pubblicato l’ “elenco dei 209 progetti”:http://www.sviluppoeconomico.gov.it/pdf_upload/documenti/2_Programmi_Referente_v5.pdf di “Innovazione Tecnologica”. A seguito della valutazione del bando “Nuove tecnologie per il Made in Italy”, 104 progetti riceveranno finanziamenti dal Ministero dello Sviluppo Economico mentre 105 hanno ottenuto la qualifica di ‘idonei’ restando in carica per l’assegnazione di eventuali fondi. Dopo una prima fase di selezione, alla quale hanno partecipato più di 400 imprese grandi, medie e piccole insieme a centri di ricerca, sono stati assegnate somme per 638 milioni di euro coinvolgendo nelle varie attività più di 7000 persone.
Finanziato dal “Programma di Innovazione Industriale” il bando è il terzo di una tranche di 3 progetti, preceduto da quello relativo alla “Mobilità Sostenibile” e all’ “Efficienza Energetica” per un totale finanziabile di 700 milioni di euro.
Tra le idee presentate ne riportiamo alcune:

* Enerclean-“Idrogeno dalla combustione dell’alluminio”;
* Biopack-packaging sostenibile di nuova generazione;
* Webs-Sistema integrato wireless multifunzionale per la gestione dell’energia, del benessere e della sicurezza;
* Catena del fresco ad impatto zero: energia solare, Refrigerazione Passiva, Estratti naturali per la conservazione di alimenti made in Italy;
* SeNSori – SEnsor Node as a Service for hOme and buildings eneRgy savIng;
* Progettazione e sviluppo di adesivi e sigillanti ecocompatibili da fonti rinnovabili;
* HI-ZEV-Veicolo innovativo predisposto all’installazione di un propulsore totalmente elettrico (Zero Emission Vehicle) e di un propulsore ibrido (Ultra Low Emission Vehicle) ad elevate prestazioni, eco compatibile e a basso impatto ambientale.