• Articolo , 4 agosto 2010
  • Barcellona, in aeroporto veicoli elettrici per il personale a terra

  • La Piaggio fornisce i veicoli e il personale dell’aeroporto El Prat impara a gestirli e a muoversi senza emettere gas serra. Grazie all’accordo tra Enav e Piaggio niente emissioni per almeno un mese

(Rinnovabili.it) – “Aena”:http://www.aena.es/csee/Satellite?pagename=Home, la società che in Spagna gestisce gli aeroporti, ha dato il via ad un progetto di mobilità sostenibile all’interno dello scalo aereo El Prat, nella città di Barcellona.
Grazie all’accordo tra Aena e Piaggio, quindi, all’interno della struttura e nelle zone limitrofe circoleranno veicoli elettrici dell’azienda italiana, camioncini e scooter a tre ruote a motorizzazione ibrida parallela che integra alla propulsione termica a basso impatto ambientale un motore elettrico. Per un mese i veicoli _low carbon_ saranno testati in previsione della futura distribuzione su strada e, grazie all’iniziativa, saranno ridotti i consumi di carburanti inquinanti e la produzione di emissioni dannose.
Il progetto, che rientra nello “Studio sulla viabilità con veicoli elettrici nelle aree aeroportuali”, aiuterà il governo spagnolo a definire ulteriori strategie che possano migliorare l’integrazione della mobilità elettrica sul territorio.
I sei veicoli elettrici circoleranno all’interno del perimetro di El Prat fino al prossimo 31 agosto, mese in cui i rilevamenti registrati serviranno per la valutazione del servizio, gestito dal personale che, nel frattempo, è stato informato sul funzionamento dei mezzi e su come gestire i sistemi di ricarica istallati.