• Articolo , 6 luglio 2009
  • Barroso: azioni locali per benefici globali

  • Barroso ha dichiarato che al summit de L’Aquila, in programma dall’8 al 10 luglio, si impegnerà a far prendere chiare decisioni sulle tematiche di interesse globale, concentrandosi sulle questioni del Clima

(Rinnovabili.it) – “Il vertice G8 di quest’anno si svolge in un periodo particolarmente difficile. L’Europa ha assunto un ruolo guida nel raccogliere sfide riguardanti, ad esempio, la vigilanza dei mercati finanziari, le politiche sostenibili in materia di clima e il commercio mondiale. Questo vertice è l’occasione per impegnarci ulteriormente”. Sono le parole pronunciate da José Manuel Barroso Barroso che, per la quinta volta, rappresenterà la Commissione europea al G8 de L’Aquila. “Dobbiamo attuare rapidamente la riforma del sistema finanziario mondiale. Dobbiamo agire con determinazione per contrastare i cambiamenti climatici. Dobbiamo ribadire e onorare i nostri impegni nei confronti dei più poveri”.
Durante il summit i leader si confronteranno su temi quali l’economia, i cambiamenti climatici, l’energia, l’Africa e altri temi di interesse mondiale e Barroso ha dichiarato che farà pressione affinchè si prendano decisioni chiare sulle questioni di interesse comune con particolare attenzione alle tematiche concernenti il clima e l’aumento della temperatura terrestre, ribadendo la necessità di intraprendere politiche volta alla riduzione del 20% delle emissioni dannose. I paesi industrializzati dovrebbero dare il buon esempio, ha aggiunto, in modo da trascinare anche le economie minori in politiche volte al risparmio energetico e all’utilizzo di tecnologie “pulite”.