• Articolo , 25 maggio 2009
  • Barroso, la crisi non deve fermare la lotta al climate change

  • L’impegno per la riduzione delle emissioni deve essere globale. “Tutte le imprese private e gli individui devono dare un contributo”, ha dichiarato il presidente della Commissione Europea

(Rinnovabili.it) – Al “World Business Summit”, in corso da ieri a Copenhagen, Josè Manuel Barroso, presidente della Commissione europea, ha dichiarato che la crisi non può e non deve fermare la lotta al climate change.
Con le sue dichiarazioni Barroso ha voluto sollecitare i settecento tra esperti sul clima e i rappresentanti delle aziende che parteciperanno alla Conferenza di Copenhagen: ”Dobbiamo saperci attrezzare tanto per affrontare la crisi quanto i problemi climatici – ha affermato – e le iniziative pubbliche non sono sufficienti. Tutte le imprese private e gli individui devono dare un contributo”. L’invito è quello di smettere “di investire nei mercati che si avviano a far parte del passato”.
”Vi sono altri innumerevoli esempi su come impiegare i nostri sforzi in modo da ridurre i mutamenti climatici e fare ripartire l’economia – ha tenuto a precisare – in Svezia delle nuove regole sui motori hanno ridotto il consumo di energia elettrica. La proposta Ue di un maggiore utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione sono rivolte a ridurre di oltre il 17% il consumo energetico nelle abitazioni”.
E in una conferenza svoltasi a seguito dell’incontro, il presidente della Commissione ha voluto precisare la necessità che l’Europa mantenga un ruolo chiave visto che “l’Ue è il più importante ed è il maggiore parlamento multinazionale che vi sia al mondo”, aggiungendo che solo così si potranno fare progressi nella lotta alle emissioni dannose.
Il summit di Copenaghen si concluderà domani. probabilmente si arriverà ad una serie di proposte su come le imprese potrebbero contribuire a risolvere i problemi climatici, spunti che potranno essere utili per arrivare più consapevoli alla conferenza mondiale sul clima che avrà luogo a dicembre.