• Articolo , 28 ottobre 2008
  • Basilicata: edilizia integrata con energia da rinnovabili

  • Parte un programma per sviluppare l’integrazione tra le fonti di energia rinnovabili, l’edilizia e le strutture sanitarie che prenderà il via nel 2009

La regione Basilicata ha dato il via un programma per accrescere l’efficienza energetica nel sistema sanitario, per aumentare ed estendere i ritorni positivi sui consumi e diminuire gli impatti ambientali. La Regione, a questo proposito, ha già erogato 1,34 milioni di euro per l’ospedale di Matera. Inoltre ha iniziato con la Sel (Società energetica lucana, a capitale pubblico) un progetto integrato per la produzione di energia da fonti rinnovabili, sia per il comparto edilizio, che per le strutture delle aziende sanitarie. Questo piano dovrà essere sviluppato nel corso del prossimo anno. Nei mesi a venire verrà infatti realizzata una ricognizione delle aree idonee per la collocazione di impianti fotovoltaici e verrà calcolata la quantità dei possibili risparmi in confronto ai consumi energetici attuali. Acquisiti i dati di partenza, la Sel proporrà alla Regione gli investimenti e gli strumenti più adeguati per raggiungere il miglior rapporto costo-benefici, dal punto di vista sia economico che ambientale.