• Articolo , 15 novembre 2010
  • BEI: una nuova offerta pubblica per promuove la tutela del clima

  • La Banca Europea degli Investimenti e Daiwa Securities Group dichiara di annunciare una emissione di nuove obbligazioni Climate Awareness per finanziare prestiti BEI per il futuro delle energie rinnovabili e progetti di efficienza energetica

(Rinnovabili.it) – Nuova tornata per i *“Climate Awareness Bond”,* i titoli obbligazionari emessi dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) per offrire opportunità di investimento incorporate ad innovative caratteristiche derivanti dalla protezione del clima. L’Istituto di credito europeo ha fatto sapere, infatti, di aver lanciato congiuntamente con la sede centrale della Daiwa Securities Group la distribuzione di nuove _obbligazioni climaticamente responsabili_ destinate agli investitori nipponici e finalizzate al sostegno dei progetti green della stessa BEI.
Il titolo nel dettaglio offre proventi destinati a progetti futuri nell’ambito delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, contribuendo così alla protezione del clima e, allo stesso tempo, un’opzione d’investimento particolare dal momento che permette agli acquirenti di utilizzare parte dei propri profitti per comprare e annullare quote comunitarie di emissione di CO2, riducendo il numero di permessi per emissioni future di biossido di carbonio.
Il valore dell’emissione e il periodo di offerta sono i seguenti: 170 milioni di lire turche per un periodo di circa tre anni. La mossa segue l’ultima transazione effettuata sempre con la Daiwa Securities Group lo scorso maggio 2010 ed è parte parte di un piano ormai avviato da tempo che ha portato la Banca, negli ultimi 3 anni, a raccogliere un totale di quasi 1 miliardo di euro attraverso i *Climate Awareness Bond* emessi a livello internazionale.