• Articolo , 7 luglio 2010
  • Benevento: Bando per Concorso di idee per un’opera d’arte sul tema dell’energia

  • Nei prossimi giorni sarà emanato dalla Provincia di Benevento un Bando per un Concorso di idee per un’opera d’arte sul tema dell’energia che diventi simbolo di impegno e di rappresentanza del territorio sannita in materia di energie da fonti alternative e di vocazione alla tutela del territorio. E’ quanto ha comunicato l’assessore provinciale all’energia, Gianvito […]

Nei prossimi giorni sarà emanato dalla Provincia di Benevento un Bando per un Concorso di idee per un’opera d’arte sul tema dell’energia che diventi simbolo di impegno e di rappresentanza del territorio sannita in materia di energie da fonti alternative e di vocazione alla tutela del territorio. E’ quanto ha comunicato l’assessore provinciale all’energia, Gianvito Bello, che ha presentato un provvedimento in tal senso presso la Giunta provinciale, che l’ha approvato.

Il Concorso, denominato “Un’opera per l’energia”, prevede la presentazione di progetti originali: una apposita Commissione ne valuterà non solo l’aspetto funzionale, ma soprattutto quello concettuale.
Un premio in denaro sarà riconosciuto ai primi tre classificati.
«Con questa iniziativa – ha spiegato l’assessore Bello – vogliamo ancora di più promuovere nella pubblica opinione e tra gli stessi amministratori locali la cultura delle fonti rinnovabili, potenziando il messaggio politico che ci stiamo sforzando di portare avanti da mesi in merito all’impegno della Provincia di Benevento per la produzione di energia da fonti alternative non inquinanti e la realizzazione di una vera e propria filiera produttiva in questo campo».
L’assessore Bello, nel ricordare che la Provincia di Benevento sta attuando una “governance” di condivisione con il territorio delle scelte maturate nel Piano Energetico Ambientale, e sottolineato il valore del Patto con i Sindaci del Sannio, siglòato nei mesi scorsi e riconosciuto in sede di Unione Europea, nonché del Patto per l’energia tra tutte le Province meridionali, che ha visto quella sannita esercitare un ruolo di primo piano, ha quindi concluso la propria dichiarazione alkla Stampa con queste parole: «il rilievo strategico dell’energia nelle politiche di governo dell’Amministrazione del presidente Cimitile può e deve tradursi in un segno artistico di grande spessore valoriale per meglio organizzare le politiche per un futuro di sviluppo socio-economico supportato dall’energia sostenibile. Auspichiamo che questo prodotto d’ingegno e di creatività non solo sappia identificare il Sannio, esaltandone il ruolo che gli compete nell’ambito della green economy, ma possa acquistare valore significante anche al di fuori dell’ambito territoriale locale, come veicolo universale di comunicazione di un’epoca nuova».