• Articolo , 21 maggio 2007
  • Bersani: un progetto per rinnovare il rinnovabile

  • Entra così nel vivo il piano lanciato lo scorso febbraio dal Ministro dello Sviluppo Economico, rivolto alle imprese, per la raccolta di progetti, anche con la collaborazione della Confindustria

Da oggi il via alla fase “risposta” del progetto di innovazione industriale sull’efficienza energetica promosso dal Ministero dello Sviluppo economico. Infatti tra il 21 maggio e il 21 giugno, le imprese, anche in collaborazione con università, centri ricerca, sistema finanziario e le Regioni, potranno presentare progetti di risparmio energetico per sviluppare nuovi tecnologie e prodotti. Il piano è stato presentato proprio oggi dallo stesso ministro Bersani e dal vicepresidente di Confindustria, Pistorio, che avrà anche funzione di coordinamento del progetto. Bersani, anche dietro alla sollecitazione della Ue a proposito dell’utilizzo del carbon fossile, ci tiene a ricordare che l’Italia utilizza il carbone per produrre solo il 10% dell’energia, mentre in Germania tale quota arriva al 40%. “Sento dire che per risolvere Kyoto bisogna uscire dal carbone. Questo mi sembra improponibile. Mi pare invece praticabile fare interventi che realizzino il massimo di tutela dell’ambiente e della salute con le tecnologie disponibili e noi lo faremo”. Per partecipare al piano del ministero le imprese potranno compilare, fino al 21 giugno, il questionario disponibile sul sito “www.industria2015.ipi.it”:http://www.industria2015.ipi.it (fonte Ansa)