• Articolo , 20 marzo 2008
  • Bersani: via al piano mobilità sostenibile “Industria 2015”

  • Dal 15 maggio al 15 luglio le imprese potranno presentare i loro programmi per sviluppare nuove tecnolgie, prodotti e/o servizi efficienti, sostenibili, economici.

Pier Luigi Bersani, ha firmato il bando per il Progetto di Innovazione Industriale (PII) sulla Mobilità Sostenibile del piano ‘Industria 2015’. Le imprese potranno presentare i loro progetti e proporre nuovi prodotti e/o servizi, all’insegna dell’efficienza, della sostenibilità, e dell’economicità.
Il ministro dello Sviluppo economico ha così reso disponibili 180 milioni di euro sia per finanziare programmi di ricerca e sviluppo che coinvolgano, nel modo più ampio, la filiera produttiva e quella della conoscenza, sia per affrontare tematiche quali la mobilità urbana sostenibile, l’intermodalità e le reti logistiche per la decongestione dei trasporti di superficie. Il bando è riservato a programmi presentati congiuntamente da partenariati qualificati (ad esempio imprese e istituti di ricerca) con una considerevole partecipazione delle piccole e medie imprese. Gli importi, a seconda degli ambiti e del tipo di innovazione, varieranno dagli 8/12 fino ai 20 milioni di euro, secondo una valutazione a cura dell’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione, recentemente varata dal governo.
Per consentire l’immediata diffusione delle informazioni contenute nel decreto di emanazione che fissa condizioni, criteri e modalità per la concessione delle agevolazioni, il bando è pubblicato nel sito “Sviluppo economico”:www.sviluppoeconomico.gov.it e su “Industria 2015”:www.industria2015.ipi.it in attesa che venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.