• Articolo , 17 novembre 2010
  • Biomassa, da Bruxelles 11 milioni di euro per un progetto da 43 MW

  • Al fine di contribuire alla diffusione di impianti per la generazione di energia pulita la Commissione Europea ha assegnato alla Francia un budget da 11 milioni di euro per la realizzazione di un impianto cogenerativo alimentato a biomassa

(Rinnovabili.it) – Va avanti lo sviluppo del settore delle bioenergie in Europa grazie anche al sostegno da 11 milioni di euro che la Commissione Europea ha destinato alla Francia. La somma servirà da supporto per la realizzazione di un impianto a biomassa da 43 MW nel comune di Beinheim, per lo sviluppo di energia e calore.
A seguito dell’assegnazione del fondo il vicepresidente per le politiche della concorrenza, Joaquín Almunia, ha dichiarato che il progetto del comune francese contribuirà al raggiungimento degli obiettivi europei fissati per il 2020, senza che la concorrenza ne venga danneggiata. Grazie all’impianto si prevede un risparmio in termini di CO2 pari a 75.000 tonnellate annue, provvedendo alla diminuzione del quantitativo di gas naturale fino ad oggi impiegato per la generazione di calore dalla società francese “Roquette Frères”:http://www.roquette.fr/delia-CMS/t1/topic_id-552/mentions-légales.html, che gestirà l’impianto. Il progetto provvederà inoltre ad aumentare la quota di energia pulita distribuita sul territorio e alla diffusione degli impianti a biomassa su scala commerciale partecipando alla riduzione degli inquinanti emessi in atmosfera dal settore legato alla produzione di energia, come stabilito dall’Unione europea negli impegni fissati al 2020.