• Articolo , 17 giugno 2011
  • Bologna, un bando per progetti sulla mobilità sostenibile

  • Contribuire a fare di Bologna una città sempre più “green”. Con questo obiettivo il Comune di Bologna ha aperto un bando per la concessione di contributi finanziari a progetti per la promozione di forme di mobilità sostenibile presentati da soggetti iscritti nell’elenco comunale delle libere forme associative. Tra gli ambiti di intervento prioritari, è stato […]

Contribuire a fare di Bologna una città sempre più “green”. Con questo obiettivo il Comune di Bologna ha aperto un bando per la concessione di contributi finanziari a progetti per la promozione di forme di mobilità sostenibile presentati da soggetti iscritti nell’elenco comunale delle libere forme associative.

Tra gli ambiti di intervento prioritari, è stato individuato “il sostegno all’informazione ed educazione ambientale, valorizzando le iniziative a favore dello sviluppo sostenibile, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, del contenimento dei rifiuti, della lotta agli inquinamenti, in particolare di quelle rivolte all’infanzia”.

I progetti dovranno prevedere lo svolgimento di iniziative che a partire dal giugno 2011 trovino il loro culmine durante la Settimana europea della mobilità sostenibile (16-22 settembre 2011) – manifestazione a cui aderisce il Comune di Bologna – e si concludano entro il 30 dicembre 2011. E’ ammessa anche la presentazione di singole iniziative, da svolgersi sempre nel corso della Settimana.

Il Comune di Bologna potrà sostenere uno o più progetti selezionati. L’importo stanziato dall’amministrazione per il bando è di 20mila euro, ma questo limite potrà essere superato nel caso si rendessero disponibili ulteriori risorse economiche. I progetti dovranno essere presentati entro lunedì 11 luglio. Su iperbole, nella sezione bandi, a breve tutte le informazioni.

La decima edizione della Settimana europea della mobilità sostenibile focalizza l’attenzione sulla mobilità alternativa e sul suo ruolo essenziale per sostenere la transizione verso un sistema di trasporto efficiente, attraverso la promozione di combustibili puliti, modalità sostenibili da un punto di vista energetico e spostamento a propulsione umana.