• Articolo , 23 settembre 2008
  • Bolzano: Cgil/Agb, ecco come risparmiare su bolletta

  • Il 2 settembre 2008 l’Autorita’ per l’energia elettrica ha dato il via libera al nuovo regime di protezione sociale che garantira’ un risparmio del 20% circa sulle bollette dell’energia elettrica ai clienti domestici in condizioni di disagio economico. Il Caaf della Ccgil- Agb in una nota informa che il bonus sara’ differenziato a seconda della […]

Il 2 settembre 2008 l’Autorita’ per l’energia elettrica ha dato il via libera al nuovo regime di protezione sociale che garantira’ un risparmio del 20% circa sulle bollette dell’energia elettrica ai clienti domestici in condizioni di disagio economico. Il Caaf della Ccgil- Agb in una nota informa che il bonus sara’ differenziato a seconda della numerosita’ del nucleo familiare 60 euro per un nucleo di 1-2 persone 78 euro per 3 – 4 persone, 135 per un numero superiore a 4. Il sistema di risparmio sara’ operativo da gennaio 2009, e prevedera’ il risparmio in modo retroattivo anche per tutto il 2008. Possono accedere al risparmio tutti i nuclei familiari che hanno un indicatore Isee inferiore o uguale a 7500 euro. A titolo esemplificativo un nucleo composto da padre, madre, e due figli, monoreddito, in affitto e senza ulteriori disponibilita’ patrimoniali, rientra nella soglia dell’Isee di 7500 con un reddito di circa 23400 euro. Per aver diritto a quest’agevolazioni l’utente dovra’ presentarsi presso qualsiasi Caf.