• Articolo , 21 maggio 2008
  • Boom metano per auto: 2 nuovi impianti a settimana

  • Sono in costruzione 72 distributori stradali, 9 autostradali e 4 aziendali; per una quota totale a fine 2008 di 781 impianti aperti

L’aumento della domanda di metano per auto, guidata dal sistema degli eco-incentivi, sta influenzando positivamente gli investimenti per i nuovi impianti. Nonostante la crisi che il mercato automobilistico sta attraversando, nei primi tre mesi del 2008 le immatricolazioni di vetture omologate a metano direttamente dal costruttore hanno registrato un aumento del 36%. E la rete di distribuzione sta chiaramente dimostrando i primi effetti del trend del settore: ogni settimana vengono aperti due nuovi distributori di metano. Con questo ritmo alla fine del 2008 i distributori saranno 781 contro i 696 attualmente in esercizio. A rendere nota la previsione è Federmetano che, in una nota, spiega come il forte sviluppo del numero degli erogatori dipenda principalmente dalle scelte delle case automobilistiche e, soprattutto, dagli automobilisti sempre più consci del fatto che, tra quelli attualmente disponibili, il metano è il carburante più ecologico e più economico. Il presidente di Federmetano Paolo Vettori ha dichiarato “Non possiamo che constatare con piacere che la rete distributiva del nostro carburante si sta rapidamente sviluppando, ma dobbiamo però richiamare l’attenzione di tutti sul fatto che chi intende entrare in questo settore deve avere la cultura del metano, la necessaria umiltà, grande professionalità e correttezza nei confronti degli utenti. E soprattutto deve credere nel metano”.