• Articolo , 26 giugno 2007
  • Brindisi: impianto solare da 11 MW

  • Dal punto di vista economico la scelta produrrà un investimento valutabile intorno ai 70 milioni di euro, verrà inoltre bonificato l’ex-Petrolchimico della città

Nella Conferenza dei servizi che si è svolta oggi presso l’Assessorato Regionale allo Sviluppo Economico, è stata autorizzata la costruzione di una nuova centrale fotovoltaica senza precedenti quanto a potenza installata. Il portavoce della Regione Puglia, Sandro Frisullo, sottolinea come le istituzioni siano in prima linea sul potenziamento delle energie da fonti rinnovabili. Inoltre questo progetto assume una doppia valenza: da un lato testimonia il raggiungimento di un primato, dall’altro mira alla riqualificazione e al recupero di un area che in passato ha subito notevoli aggressioni a livello ambientale. Il piano d’incentivi alle rinnovabili della regione Puglia si inserisce nella realizzazione del programma Industria 2015 del Ministero dello Sviluppo Economico, e ha come obiettivo l’elaborazione insieme ad altre regioni del Programma Operativo Interregionale per l’ Energia Rinnovabile e il Risparmio Energetico, che vedrà lo stanziamento di circa 2,5 miliardi di euro. Sempre Frisullo sostiene che la realizzazione di nuovi impianti produrrà migliaia di nuovi posti di lavoro, se non ci saranno ostacoli alla diffusione di nuovi impianti, soprattutto di quelli eolici, per poter raggiungere ottimi risultati come in Germania. (fonte Iorisparmio.eu)