• Articolo , 5 maggio 2008
  • Bulgaria: budget di 31 milioni per l’efficienza delle Pmi

  • Provvedimento dedicato alle Pmi che impiegano l’energia solare e biotermale e che acquistano attrezzature per migliorare l’efficienza energetica

L’annuncio é giunto dal vice Ministro dell’economia Nina Radeva che ha spiegato come nel bilancio statale ci saranno 31 milioni di euro in due anni per aumentare l’efficienza energetica delle piccole e medie imprese.
I finanziamenti sono destinati a quei progetti che impiegano energia solare o quella biotermale ed investono per migliorare la loro efficienza energetica. Tasko Ermenkov, direttore dell’Agenzia per l’efficienza energetica, ha illustrato come entro il 2016 sia previsto un aumento dell’1% dell’efficienza, abbattendo così il consumo equivalente a 630.000 tonnellate di petrolio. Le misure comprenderanno normative nei trasporti, considerato come un settore ad uso intensivo di energia. Secondo Milko Kovachev, Ministro dell’energia, la Bugaria impiega dal 50% al 100% di energia in più (per unità di produzione) in relazione alla media europea.