• Articolo , 12 giugno 2007
  • Bulgaria passi avanti verso le rinnovabili

  • L’11% di energia verde entro il 2010. È questo l’obiettivo previsto dalla nuova legge in materia di energia approvata ieri in Bulgaria

E’ stato approvato ieri a Sofia un nuovo provvedimento che prevede forti incentivi per l’idroelettrico, l’eolico e il solare. La principale agevolazione mira a favorire l’acquisto da parte dell’Ente nazionale dell’elettricità bulgara (NEK) di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili invece che quella prodotta dalle tradizionali fonti fossili. Il prezzo dell’energia sarà calcolato sulla base del listino dell’anno precedente e gli incentivi saranno applicati agli impianti che hanno almeno 10 MW di potenza installata. L’Autorità per l’energia e le acque ha già ricevuto richieste per costruire parchi eolici da 600 MW nelle zone di Kaliakra, Kavarna, Shabla e Dobrich. (fonte Casaenergia.tv)