• Articolo , 16 marzo 2010
  • Burden Sharing, Aper spinge l’Italia verso le rinnovabili

  • Contribuire al recepimento della Direttiva sulle rinnovabili attraverso la redazione di un programma specifico. L’Aper presenterà il suo contributo in un convegno milanese

(Rinnovabili.it) – Aper propone un nuovo piano d’azione per l’attuazione della Direttiva 2009/28/CE, che punta all’implementazione delle rinnovabili negli stati Membri. Per presentare il programma, nato nell’ambito del progetto europeo REPAP 2020, è stato organizzato un convegno sul tema intitolato “L’Italia all’alba del “burden sharing”:http://www.rinnovabili.it/rinnovabili-solo-30-giorni-al-burden-sharing-401532: la proposta APER per centrare gli obiettivi 2020”, che si svolgerà a Milano il prossimo 15 aprile.
Il documento protagonista dell’incontro conterrà informazioni che descrivono lo stato attuale dello sviluppo delle energie pulite nel Belpaese, le potenzialità del settore, le problematiche nonché i suggerimenti a supporto dello sviluppo delle nuove energie con l’obiettivo di raggiungere la quota di rinnovabili all’interno del mix energetico del Paese, pari al 17%.
Ma l’Associazione non si fermerà qui e presenterà anche un altro contributo nato dalla collaborazione con il Centro studi per le Energie Rinnovabili per l’elaborazione del decreto attuativo che recepirà la nuova direttiva europea 2009/28/CE.
Durante l’incontro verranno inoltre distribuiti ai partecipanti i nuovi report dell’Aper per fonte, utile agli operatori del settore che in questo modo potranno avere un quadro generale preciso sul settore riportando potenzialità e stato di avanzato dei cinque comparti che compongono il settore delle rinnovabili.