• Articolo , 11 luglio 2008
  • CAFC e AMGA su rinnovabili, nasce Friuli energie

  • Si chiama Friulenergie la nuova societa’ costituita da Cafc spa e Amga per dare assistenza tecnica e finanziaria ai Comuni in materia di energie pulite e rinnovabili. La nuova realta’ e’ stata licenziata oggi dall’assemblea straordinaria di Cafc Energia, con il riconoscimento per Metanfriuli, del valore di 28 milioni di euro, di cui il 55% […]

Si chiama Friulenergie la nuova societa’ costituita da Cafc spa e Amga per dare assistenza tecnica e finanziaria ai Comuni in materia di energie pulite e rinnovabili. La nuova realta’ e’ stata licenziata oggi dall’assemblea straordinaria di Cafc Energia, con il riconoscimento per Metanfriuli, del valore di 28 milioni di euro, di cui il 55% pagabile in contanti e il restante 45% attraverso un concambio di azioni garantite da una serie di Put. Amga si impegna a vendere a Cafc Energia il ramo d’azienda dell’acqua extraurbana e si assume l’impegno di far confluire in Cafc Energia le centraline idroelettriche in cambio di azioni della stessa, consentendo cosi’, a Cafc Energia, di diventare socio di Amga. Ultimo passaggio che completa il nuovo assetto societario, il trasferimento in Cafc Energia|della societa’ Fonti di Ovaro, di cui Cafc spa detiene il 51%.