• Articolo , 18 settembre 2008
  • Caffè “verde”: una solar farm nel Centro Italia

  • Sta per essere ultimato ad Arezzo uno tra i primi e più grandi impianti fotovoltaici sopra un tetto presenti in Italia. Si tratta di Caffè River ed il progetto della solar farm e la sua realizzazione hanno la firma de La Fabbrica del Sole. I lavori erano iniziati con lo smantellamento del tetto di eternit, […]

Sta per essere ultimato ad Arezzo uno tra i primi e più grandi impianti fotovoltaici sopra un tetto presenti in Italia. Si tratta di Caffè River ed il progetto della solar farm e la sua realizzazione hanno la firma de La Fabbrica del Sole. I lavori erano iniziati con lo smantellamento del tetto di eternit, che ora è completamente bonificato. Sul tetto nuovo è stato così possibile iniziare i lavori alla solar farm. L’impianto sarà terminato tra un mese e ricoprirà una superficie di 1.000 mq di tetto per un numero di 175 pannelli fotovoltaici che generano energia elettrica per 37,6 kWp. La realizzazione, durata tre mesi, porterà Caffè River a coprire il 90% del suo fabbisogno energetico, con una produzione annua di circa 42.000 kWh. I risultati della solar farm in termini di risparmio energetico saranno sbalorditivi. Ogni anno infatti Caffè River eviterà l’emissioni di 31.2 tonnellate di CO2 e 69,4 Kg di NOx. L’energia prodotta sarà pari a 10,6 TEP/anno (tonnellate equivalenti di petrolio all’anno), ovvero l’impianto produrrà in un anno la stessa quantità di energia producibile bruciando 10,6 tonnellate di petrolio. In vent’anni Caffè River sarà così in grado di evitare l’immissione in atmosfera di 624 tonnellate di anidride carbonica e la combustione di 212 tonnellate di petrolio. Successivamente all’installazione dei pannelli, verrà costruita una scala che condurrà direttamente sul tetto. Questa andrà ad integrare il percorso didattico già esistente all’interno di Caffè River, e costituirà la parte finale della visita all’azienda. Sarà così visitabile anche l’impianto che inoltre offre una splendida visuale sulla città di Arezzo. Caffè River si pone il grande obiettivo di arrivare ad abbattere completamente il consumo di energie non rinnovabili e si propone come esempio per le industrie aretine ed italiane, che ancora stentano a credere nelle energie rinnovabili. Si potrà così dire che un caffè espresso Caffè River è in fondo in fondo un caffè “verde”.