• Articolo , 2 marzo 2007
  • Cambia il clima con effetti irreversibili sull’uomo e sulla natura

  • Secondo quanto anticipato dal Financial Times, sul Rapporto delle Nazioni Unite sul clima 2007, la velocità dei cambiamenti climatici inizia ad essere un effetto preoccupante che potrebbe apportare modificazioni irreversibili sulle persone e sull’ambiente

La seconda parte del Rapporto delle Nazioni Unite sul Clima 2007 in attesa di pubblicazione è stato anticipato oggi in alcuni suoi brani nel quotidiano Financial Times Deutschland e nel sito online del settimanale Der Spiegel. Il rapporto avverte che i cambiamenti del clima avvengono più velocemente di quanto si e’ ritenuto finora ed hanno un impatto peggiore rispetto alle previsioni. La Commissione intergovernativa sui cambiamenti climatici (Ipcc), che è composta da un centinaio di scienziati dedica una sezione al tema ”Riassunto per i governanti” nella quale avverte che l’attività umana negli ultimi 30 anni ”ha avuto un effetto riconoscibile su vari sistemi fisici e biologici”. Il lavoro degli scienziati dell’Ippc dovrebbe essere presentata ad aprile a Bruxelles, dopo un esame finale con i rappresentanti di vari governi del mondo. La terza parte del rapporto sarà prevedibilmente resa pubblica a Bangkok nel mese di maggio. Nella terza parte saranno rese note le misure da prendere non oltre il 2020, oltre quella data infatti l’umanità non potrà più invertire le modificazioni climatiche. (fonte Ansa)