• Articolo , 27 novembre 2007
  • Camera commercio porta cultura energetica nelle scuole

  • La cultura del risparmio e del rispetto delle risorse naturali inizia fin dai banchi della scuola grazie a una iniziativa studiata dalla Camera di commercio della Valle d’Aosta che ha lanciato un concorso rivolto alle medie superiori per promuovere il risparmio energetico a partire dalle nuove generazioni. Il concorso è infatti incentrato sui temi del […]

La cultura del risparmio e del rispetto delle risorse naturali inizia fin dai banchi della scuola grazie a una iniziativa studiata dalla Camera di commercio della Valle d’Aosta che ha lanciato un concorso rivolto alle medie superiori per promuovere il risparmio energetico a partire dalle nuove generazioni.
Il concorso è infatti incentrato sui temi del risparmio energetico e l’utilizzo efficace dell’energia, le fonti energetiche rinnovabili, la riduzione delle emissioni di CO2. Il tema scelto tra quelli individuati potrà essere sviluppato con la realizzazione di un elaborato scritto (studio di fattibilità, ricerca sperimentale, saggio tecnico-scientifico, testo teatrale); con la realizzazione di un modello applicativo; oppure con la realizzazione di uno strumento di comunicazione (grafica di manifesti informativi o pubblicitari, video multimediale, raccolta fotografica commentata, fumetto).
L’iniziativa è inserita nel progetto Rigenergia 2008, che culminerà nel mese di maggio in una mostra convegno dedicata alle esperienze di eccellenza nel campo delle energie rinnovabili e del risparmio energetico realizzate non solo in Italia.
“Nell’ambito della realizzazione del concorso – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Pierantonio Genestrone – il nostro auspicio è che possano nascere partenariati anche
diretti con le aziende, in modo da creare un proficuo interscambio di informazioni e favorire così la concretezza dei risultati e la reale trasferibilità dei prodotti elaborati”.