• Articolo , 5 giugno 2007
  • Campania: fondi per sviluppo economico e fonti rinnovabili

  • Con l’aggiornamento del Piano d’Azione per lo Sviluppo Regionale, sono stati stanziati altri 210 milioni di euro, che si vanno ad aggiungere ai precedenti 540, destinati allo sviluppo economico della regione. Particolare attenzione è stata data alle fonti rinnovabili e ad interventi di risparmio energetico

Ai 540 milioni già stanziati, se ne vanno ad aggiungere altri 210, per un totale di oltre 750 milioni destinati allo sviluppo. È stato aggiornato oggi il Piano d’Azione per lo Sviluppo Regionale (Paser) della Campania, il programma di interventi stabilito per lo sviluppo economico campano dei prossimi anni, la cui precedente versione era stato approvato dalla Giunta Regionale il 1° Agosto 2006. L’obiettivo del Piano è sostenere i comparti tradizionali, ma promuovere anche quelli all’avanguardia. Tra i diversi strumenti di finanziamento previsti, significativi sono i bandi rivolti alle imprese per la realizzazione di interventi di efficienza, risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili. Nella nuova programmazione notevole importanza è stata attribuita al settore energetico, con interventi per favorire il risparmio energetico e incentivare la realizzazione di impianti che utilizzano fonti rinnovabili e di reti per la distribuzione di gas naturale. Sono previste, inoltre, misure per le imprese che integrano obiettivi energetici, di salvaguardia dell’ambiente e di sviluppo del territorio, e per i cittadini che decidono di investire nell’energia pulita. (fonte Asg Media)