• Articolo , 14 dicembre 2007
  • Campania, Regione: all’assessorato ai Trasporti Ikea regala biciclette

  • I vertici del negozio di Afragola “Ikea”, il colosso svedese dell’arredamento per la casa, hanno consegnato una bicicletta ad ognuno dei collaboratori dell’Assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta. La cerimonia, alla quale erano presenti anche il Presidente della Provincia di Napoli, Dino Di Palma e il Vice Presidente della Commissione Attività produttive della […]

I vertici del negozio di Afragola “Ikea”, il colosso svedese dell’arredamento per la casa, hanno consegnato una bicicletta ad ognuno dei collaboratori dell’Assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta.
La cerimonia, alla quale erano presenti anche il Presidente della Provincia di Napoli, Dino Di Palma e il Vice Presidente della Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati, Domenico Tuccillo, si è svolta contemporaneamente (e a sorpresa per i lavoratori) in tutti i 13 negozi Ikea d’Italia, in occasione della festa svedese di Santa Lucia, per promuovere l’utilizzo di forme di trasporto sostenibile come valida alternativa all’uso dell’auto privata.
“L’uso sempre più diffuso di mezzi alternativi all’auto come la bicicletta e soprattutto i trasporti pubblici – in primis metropolitane e autobus a basso impatto ambientale – rappresentano l’unica soluzione per evitare che tra appena due anni le nostre città si blocchino definitivamente”. – Ha detto Cascetta –
“Infatti, dal 1° gennaio 2010, infatti, la Direttiva europea per la protezione della salute umana, recepita dal nostro ordinamento, prevede che i limiti dei valori di PM10 (le polveri sottili che inquinano l’aria) non potranno essere superati per più di 7 volte all’anno, invece delle 35 concesse ancora oggi. Ecco perché – continua l’assessore – noi abbiamo puntato fortemente sulla mobilità sostenibile, a cominciare dalla metropolitana regionale, e siamo vicini, dunque, a iniziative come questa, che sono in linea con le politiche di miglioramento della vivibilità dei nostri territori che stiamo cercando di attuare”.
“Gli ultimi dati di novembre – ha spiegato – ci dicono che in Italia 7 capoluoghi su 10 sono ampiamente andate oltre la soglia stabilita dalla legge attuale sul superamento di PM10, e i trasporti incidono mediamente per circa il 70 per cento su queste emissioni inquinanti. Per questo abbiamo in corso in tutta la regione la più grande opera pubblica in Italia dopo la Tav, ossia la metropolitana regionale, il mezzo di trasporto pubblico meno inquinante e più affidabile, che anno dopo anno vede completarsi un pezzo del sistema, con nuove linee e stazioni e nodi di interscambio; e, sempre per questo motivo, abbiamo acquistato 1.250 nuovi autobus a basso impatto ambientale che da qualche mese stiamo distribuendo a tutte le aziende di trasporto pubblico della Campania”.

Ikea
Cascetta ha infine ricordato “l’importanza di una realtà dinamica e portatrice di sviluppo economico come l’Ikea – che qui conta su lavoratori tutti giovani e campani – alla quale la Regione ha contribuito, finanziando gli interventi di viabilità necessari a potenziarne i collegamenti stradali, e ancora contribuirà in futuro, a cominciare dal nuovo svincolo autostradale e dal cavalcavia sull’A1 per la strada Cantariello, necessario a raggiungere l’area della futura stazione della Tav di Napoli/Afragola.
Così come abbiamo già finanziato anche la viabilità di accesso del futuro nuovo polo Ikea di Baronissi e – conclude l’assessore ai trasporti – abbiamo intenzione di contribuire allo sviluppo del polo logistico che l’azienda svedese ha in programma di realizzare nel Beneventano”.