• Articolo , 21 agosto 2007
  • Canada, 25% della popolazione: asma e allergie per il global warming

  • La Canadian Medical Association (Cma) rivela in un rapporto che studia la correlazione tra mutazioni climatiche e condizioni sanitarie dell’uomo, l’alta percentuale delle patologie dovute al risclaldamento del clima causato dai gas serra

Per la Cma un abitante del Canada su quattro é affetto dai sintomi, senza dubbio legati al cambiamento climatico, dell’asma e di varie allergie. Nel “National Report Card on Health Care”, i sanitari hanno sottolineato in quale modo “il global warming e gli effetti deleteri che questo ha sull’essere umano siano motivo di grande preoccupazione per la popolazione canadese. Il 60% dei cittadini intervistati durante l’indagine ritiene che vi sia uno stretto collegamento tra i cambiamenti climatici e i problemi di salute”.
Oltre L’80% dei canadesi é in allarme per le conseguenze sulla propria salute dei cambiamenti climatici e la diffusione di alcune malattie estremamente pericolose, come il virus del Nilo.
Così 8 canadesi su 10 avrebbero stabilito che occorre trasformare il proprio stile di vita come il riciclaggio dei rifiuti domestici e l’utilizzo più parsimonioso e ragionato di acqua ed energia. (fonte Ilgiornale.it)