• Articolo , 6 luglio 2009
  • Canarie: 40 mln per due nuovi parchi eolici

  • La spagnola EUFER inizierà i lavori per i due nuovi parchi eolici nel 2011. Costituiranno il 15% della potenza totale istallata nell’isola, per una potenza complessiva di 32 MW

(Rinnovabili.it) – La EUFER (Enel Union Fenosa Renovables, participata al 50% da Enel Green Power e Unión Fenosa) realizza impianti da fonti rinnovabili e a cogenerazione in Spagna e Portogallo. Dal 2011 potrà costruire due parchi eolici da più di 32 MW grazie all’assegnazione della concessione vinta nell’ambito della gara indetta dalla Consejería de Industria y Comercio per la provincia di Tenerife.
Grazie ad un investimento di circa 40 milioni di euro la EUFER si occuperà della costruzione di due nuovi impianti eolici: quello di “El Rincón” (potenza installata di 18,4 MW) e quello di “El Reverón II” (13,8 MW), che, insieme, costituiranno il 15% della potenza totale installata nell’isola. La società spagnola costruirà per la prima volta nelle isole Canarie, dopo essersi recentemente aggiudicata la realizzazione di 50 MW in Portogallo e di 152 MW in Andalusia che, insieme alle Canarie, vanno ad aggiungersi alle altre aree in cui già opera: Galizia, Castilla La Mancha, Castilla e León, Extremadura e Asturias.
Attualmente la potenza installata in tutto il territorio spagnolo è di oltre 1.200 MW nell’eolico, idro-fluente e cogenerazione.