• Articolo , 6 marzo 2009
  • Capobianco: “A Caserta si produce l’80% dell’energia campana”

  • “L’80 per cento di energia elettrica della regione Campania è prodotta in provincia di Caserta e dal 2002 al 2007 i consumi energetici sono aumentati del 12 per cento, mentre la capacità elettrica degli impianti installati in questo territorio è superiore al 65 per cento rispetto al totale regionale”. Sono alcuni dei dati che rende […]

“L’80 per cento di energia elettrica della regione Campania è prodotta in provincia di Caserta e dal 2002 al 2007 i consumi energetici sono aumentati del 12 per cento, mentre la capacità elettrica degli impianti installati in questo territorio è superiore al 65 per cento rispetto al totale regionale”.
Sono alcuni dei dati che rende noto l’assessore provinciale alle Attività produttive, Franco Capobianco, relatore al convegno “Dalle energie rinnovabili al rinnovo dell’economia”, organizzato nel pomeriggio di oggi dalla sezione dei Verdi di Marcianise, all’interno della biblioteca comunale. L’iniziativa è incentrata sulle tematiche inerenti il consumo energetico e le prospettive di sviluppo di energia prodotta da fonti rinnovabili. L’assessore Capobianco sottolinea “la necessità di una sostanziale inversione di tendenza nella produzione di energia elettrica”, ricordando, “l’importanza strategica degli impianti a fonti rinnovabili, come gli impianti fotovoltaici, eolici e le biomasse. La direzione da seguire – conclude – è la drastica riduzione dei consumi, che va accompagnata ad adeguate politiche di risparmio energetico”.