• Articolo , 27 febbraio 2008
  • Carbon Hero monitorerà la vostra impronta ecologica

  • Un’innovazione tecnologica potrebbe aiutare a ridurre il riscaldamento globale, rendendo le persone più consapevoli del loro impatto ambientale. Promosso da Technology Transfer Programme di Esa, il dispositivo utilizza la navigazione satellitare per monitorare gli spostamenti umani

Contro il riscaldamento globale c’è chi si affiderebbe ai supereroi. Andreas Zaccaria, uno studente laureato al Royal College of Art di Londra, lo ha fatto. O meglio ha inventato Il “Carbon Hero”, un gadget che promette di dare una mano nella lotta alla riduzione delle emissioni inquinanti. Si tratta, come spiega lo stesso inventore, di un dispositivo in grado di monitorare le emissioni di CO2 personali durante i viaggi o spostamenti con diversi mezzi di trasporto. “Con Carbon Hero il calcolo della vostra impronta ecologica è facile – spiega Andreas Zaccaria – il dispositivo utilizza dati della navigazione satellitare per calcolare l’impatto ambientale dei viaggi. Attraverso uno speciale database ed algoritmi è in grado di valutare il mezzo di trasporto e la quantità di diossido di carbonio rilasciato”. Il brevetto è stato depositato e i primi test hanno dimostrato un’ottima efficienza. Il gadget vuole perseguire anche uno scopo educativo, dando l’idea dell’impatto dei diversi tipi di trasporto – sia in treno, aereo, in bicicletta o a piedi – consente agli utenti di confrontare facilmente un tipo di viaggio con un altro, calcolandone i benefici ambientali quotidiani, settimanali e mensili. “La bellezza del nostro sistema è che è estremamente facile; avrete una “bilancia” su di voi tutto il tempo che illustrerà la vostra impronta ecologica. Quando si compie lo sforzo di camminare invece di prendere l’auto si può vedere subito il risultato, per cui ci si sente più utili nel farlo”.