• Articolo , 31 marzo 2010
  • Carbon Positive Iniziative, trasformare il carbonio in un’opportunità

  • Calcolare le proprie emissioni ed investire in progetti umantari a favore dei bambini disagiati, un tot per ogni tonnellata di carbonio. E’ rivolta al business britannico l’iniziativa dell’Unicef

(Rinnovabili.it) – L’Unicef ha lanciato una nuova campagna rivolta al mondo del Design e del business britannico con l’intenzione di supportarli ad intraprendere meccanismi per la riduzione delle emissioni di CO2 sostenendo progetti di sviluppo che aiutino i bambini ad affrontare gli impatti legati al cambiamento climatico.
La “Carbon Positive Iniziative”:http://www.unicef.org.uk/climate-change/, è questo il nome del progetto, è basato su una sorta di calcolatore online che aiuterà le aziende a capire il loro ruolo e l’entità del danno ambientale che stanno producendo. Al posto di offrire crediti di carbonio per compensare le emissioni l’associazione invita le aziende ad effettuare un versamento equivalente alle loro emissioni senza tariffe fisse ma l’Unicef ha suggerito una somma simbolica di 10 sterline per ogni tonnellata di carbonio prodotta.
Le somme raccolte andranno così a finanziare progetti a favore della riduzione dei rischi di catastrofe, piani per l’educazione, la salute, la nutrizione, per l’approvvigionamento dell’acqua potabile permettendo alle società di scegliere dove indirizzare il loro impegno.
“E’ indiscutibile che il cambiamento climatico stia già avendo un effetto devastante sulla vita dei bambini, impedendo loro di usufruire al diritto ad un’infanzia sicura e felice”, ha detto il direttore esecutivo dell’Unicef in UK David Bull. “Sono estremamente eccitato per la possibilità di offrire al pubblico un nuovo modo di assumersi la responsabilità per il loro contributo ai cambiamenti del nostro pianeta contribuendo a investire in un futuro positivo per i bambini del mondo”.