• Articolo , 16 giugno 2011
  • Carbon Trust, i cittadini Uk preferiscono i prodotti green

  • Lo rivela un sondaggio del Carbon Crust: i consumatori rispettano l’ambiente facendo attenzione a comprare prodotti a basso impatto ambientale

(Rinnovabili.it) – Oltre il 40% dell’FTSE 100, ovvero delle aziende che rientrano nell’indice azionario delle 100 società più capitalizzate quotate al London Stock Exchange, non hanno ancora definito un chiaro e rigido obiettivo di riduzione delle emissioni di carbonio. A rivelarlo è stata un’indagine del carbon Trust britannico che ha pubblicato l’analisi intitolata “Raising the Bar”:http://www.carbontrust.co.uk/publications/pages/publicationdetail.aspx?id=CTA003 compilata utilizzando i dati di un sondaggio secondo cui il 45% dei consumatori Uk fanno attenzione a non acquistare prodotti e marchi che non fanno attenzione all’ambiente provvedendo a ridurre la proprio impronta di carbonio e l’impatto dei cicli produttivi.
“La decisione del governo di fissare un obiettivo giuridicamente vincolante sulle emissioni di gas a effetto serra oltre il 2020 mette in chiaro che il Regno Unito intende essere un leader globale nell’economia a basse emissioni. Considerando la maggiore domanda dei consumatori per prodotti a basse emissioni, il 2011 è l’anno in cui le imprese dovranno sviluppare strategie e fissare obiettivi chiari “, ha dichiarato l’amministratore delegato Tom DeLay.