• Articolo , 1 febbraio 2010
  • Cartiera Lucchese: il taglio delle emissioni è da primo premio

  • Ridurre le emissioni di CO2 di 11.903 tonnellate è stato il risultato raggiunto dalla Cartiera Lucchese, vincitrice del premio “Coop for Kyoto”

(Rinnovabili.it) – Ridurre le emissioni di CO2? Per la Cartiera Lucchese non c’è bisogno di regole né di obiettivi fissati dall’alto visto che, grazie all’impegno e alla perseveranza, è riuscita ad aggiudicarsi il premio per la più alta riduzione di emissioni di anidride carbonica tra tutti i fornitori COOP del Paese, primato che gli è valso il primo posto nella competizione “Coop for Kyoto”. Tradotto in numeri l’impegno della Cartiera equivale ad una riduzione delle emissioni dannose pari a 11.903 tonnellate di inquinanti in meno prodotti nel triennio 2006-2008.
L’azienda, al fine di migliorare il proprio impatto ambientale, ha adottato una serie di eco-accorgimenti tra cui la realizzazione di impianti di cogenerazione a ciclo combinato, l’utilizzo di nuovi motori ad alta efficienza, l’impegno e la promozione per la diffusione di prodotti in carta riciclata e altri che gli hanno permesso di ricevere la qualifica di *fornitore più virtuoso ed eco-responsabile* di Coop Italia.
“Ancora una volta – afferma Massimo Pasquini, Amministratore Delegato di Cartiera Lucchese spa Group – viene premiato l’impegno di Lucart Group nel perseguire uno sviluppo sostenibile. Questo riconoscimento è il frutto di scelte lungimiranti fatte nel passato, quando l’ambiente era per molti un argomento sconosciuto. Gli interventi messi in campo e le misure adottate confermano la nostra volontà nel voler continuare la direzione intrapresa nel corso degli anni: investire nella ricerca e nello sviluppo di prodotti e progetti sempre più eco-sostenibili in linea con le esigenze del mercato”.
Le 150 aziende che nel 2006 hanno aderito all’iniziativa si sono impegnate ad adottare politiche a favore del rispetto dell’ambiente che hanno permesso un risparmio, in termini di emissioni, di oltre 62mila tonnellate di CO2.