• Articolo , 4 marzo 2009
  • Catania: società conferma progetti con partner su fotovoltaico

  • La StMicroelectronics ha confermato ai sindacati di valutare con interesse il mercato dell’energia alternativa, in particolare del fotovoltaico, con progetti in fase avanzata di studio che coinvolgerebbero un partner internazionale. E’ quanto emerge da fonti sindacali dopo l’ultimo incontro al ministero per lo Sviluppo economico con i dirigenti della Stm. L’azienda tuttavia si e’ riservata […]

La StMicroelectronics ha confermato ai sindacati di valutare con interesse il mercato dell’energia alternativa, in particolare del fotovoltaico, con progetti in fase avanzata di studio che coinvolgerebbero un partner internazionale. E’ quanto emerge da fonti sindacali dopo l’ultimo incontro al ministero per lo Sviluppo economico con i dirigenti della Stm. L’azienda tuttavia si e’ riservata di dare ulteriori dettagli sull’operazione che e’ in fase di definizione. Tra i possibili partner, nei giorni scorsi, si e’ parlato di Sharp. Oggi i delegati sindacali si riuniranno a Catania con i dipendenti della Stm per comunicare la decisione della multinazionale di procedere con la cassa integrazione per il 50% del personale riducendo la turnazione. Proprio su questo punto domani e’ previsto un altro incontro tra azienda e sindacati che presenteranno la loro proposta in merito alla Cig. Stm ha previsto gli ammortizzatori per circa 4 mila dipendenti, 2.200 a Catania e 1.900 ad Agrate Brianza (Mi).