• Articolo , 6 aprile 2007
  • Cento: anche in Italia una riflessione sui biocombustibili

  • L’argomento centrale è stato il tema delle bioenergie e le accuse sollevate dal presidente cubano Fidel Castro contro la politica di produzione dei biocombustibili di Bush. Per Cento, anche in Italia è necessario riflettere sull’argomento. Previsto un seminario di approfondimento.

Si è svolto questa mattina un incontro tra il sottosegretario all’Economia Paolo Cento e l’ambasciatore cubano in Italia Rodney A. Lopez. Al centro del colloquio il tema dei biocombustibili, alla luce delle dichiarazioni dei giorni scorsi del presidente cubano Fidel Castro, che aveva lanciato accuse contro la politica bioenergetica di Bush, dopo l’accordo tra Usa e il capo dello Stato Brasiliano Lula. Secondo il Lider Maximo, infatti, le coltivazioni energetiche potrebbero portare ad un problema di sicurezza alimentare ed ad un aumento dei prezzi dei prodotti. Per Cento, anche in Italia sarebbe auspicabile una riflessione sul ‘rapporto tra risparmio energetico, equilibrio ecologico e fame nel mondo’, perché ‘il futuro delle energie rinnovabili è fortemente legato al rapporto con i paesi in via di sviluppo’. Il sottosegretario ha poi proseguito dichiarando che è necessario ‘evitare che la crescita delle energie rinnovabili, invece che rappresentare un’opportunità si trasformi in uno strumento di impoverimento’. Ed ha infine concluso annunciando ‘un seminario specifico al quale inviteremo anche rappresentanti del governo cubano’. (fonte Ansa)