• Articolo , 28 febbraio 2008
  • Centrale Mercure; Enel brucerà solo biomasse

  • ”L’ipotesi di bruciare cdr (combustibile da rifiuti) nella centrale Enel del Mercure e’ pretestuosa, allarmistica e destituita di ogni fondamento”: lo ha detto, in una nota, l’Enel. ”L’impianto, infatti – e’ spiegato nel comunicato – non e’ predisposto all’utilizzo di tale combustibile e, per tale destinazione d’uso, non e’ mai stata avanzata alcuna richiesta di […]

”L’ipotesi di bruciare cdr (combustibile da rifiuti) nella centrale Enel del Mercure e’ pretestuosa, allarmistica e destituita di ogni fondamento”: lo ha detto, in una nota, l’Enel. ”L’impianto, infatti – e’ spiegato nel comunicato – non e’ predisposto all’utilizzo di tale combustibile e, per tale destinazione d’uso, non e’ mai stata avanzata alcuna richiesta di autorizzazione, ne’ si intende presentarla. Ribadiamo ancora una volta che nell’impianto non saranno bruciati rifiuti, ma biomasse legnose vergini certificate, provenienti direttamente da attivita’ di gestione forestale sostenibile, prodotte attraverso la lavorazione del legno non contaminato da inquinanti”-. Per l’Enel, “alimentare allarmismi fra i cittadini sulla base di supposizioni prive di fondamento è una scelta poco responsabile”.