• Articolo , 20 maggio 2011
  • Challenge Bibendum 2011, a Berlino una parata di sostenibilità

  • In programma a Berlino fino al 23 maggio prossimo, l’evento proporrà dei rally su dei percorsi rappresentativi di “condizioni reali” dedicati al green mood

(Rinnovabili.it) – Sotto il tema _”Insieme per una mobilità stradale sostenibile”_ si è aperta ieri a Berlino, presso l’ex aeroporto di Tempelhof, l‘11esima edizione della *Michelin Challenge Bibendum*. Vetrina mondiale dedicata al mondo auto, l’evento si è anche consacrato come momento di confronto organizzando accanto ai veicoli in mostra e alle tavole rotonde tecniche, tre rally dedicati ai mezzi stradali, urbani ed elettrici.
A far da filtro di lettura all’evento le tre prerogative della moderna mobilità – sicurezza, interattività ed ecologia – riscontrabili sia nelle soluzioni proposte che nelle gare volute dagli organizzatori. La cinque giorni ha già incoronato una prima vincitrice. Il primo posto della corsa _inter-city_ di 300 km è stato conquistato Renault Fluence Z.E., con un bilancio totale di CO2 dal pozzo alla ruota di 57 g/km (un miglioramento dell’8% rispetto ai valori di omologazione del veicolo). Al modello va anche la 1a posizione nella *prova di manovrabilità* all’interno del circuito dell’ADAC grazie alla realizzazione un tempo record di 2,02 minuti e il premio per la *migliore efficienza energetica*. L’auto è, infatti, riuscita a percorrere i 300 km del Challenge Bibendum consumando solo 37,44 kWh. Una performance resa possibile sia per via del rendimento energetico del veicolo che per l’eco-guida « Renault Driving Eco² » del suo pilota, Gregory Fargier, co-pilotato da Sylvie Savornin, Key – Account manager presso Renault.