• Articolo , 13 ottobre 2009
  • Chu: vedrete, Obama firmerà prima di Copenhagen?

  • Il segretario Usa per l’Energia ha dichiarato di essere sicuro che il presidente americano firmerà il pacchetto Clima appena arriverà sulla sua scrivania. Chu spera che accada prima del summit

(Rinnovabili.it) – Steven Chu, segretario di stato degli Stati Uniti per l’Energia, ha dichiarato di sperare nell’immediata adozione della Legge sul Clima, senza aspettare i negoziati di Copenhagen in programma per dicembre.
A riportare la dichiarazione è il sito ufficiale della conferenza dell’Onu sul Clima dove risulta chiaro il pensiero del segretario “Barack Obama sarà in grado di firmare una legge nazionale sul clima” prima della Conferenza sui cambiamenti climatici “Se ci sarà un disegno di legge sulla scrivania del presidente sono fiducioso che sarà firmato”.
Se la legge americana sul clima venisse firmata, secondo le spiegazioni di Chu, al summit sarebbe più semplice prendere una decisione in grado di sbloccare la situazione mondiale, che punta alla riduzione delle emissioni di gas serra anche attraverso il finanziamento dell’innovazione tecnologica a basse emissioni visto che il disegno di legge è passato alla Camera, ma ancora non approvato dal Senato, promuoverebbe ulteriormente la diffusione della produzione di energia pulita sfruttando fonti rinnovabili.