• Articolo , 21 giugno 2008
  • CIA-Banca Nuova Terra, 30 mln per fotovoltaico

  • Per finanziare l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da parte delle aziende agricole sono stati messi a disposizione 30 milioni di euro grazie all’accordo siglato dalla Confederazione italiana agricoltori e la Banca della Nuova Terra Spa in occasione della seconda Conferenza economica della Cia svoltasi a Lecce. L’accordo, che ha validita’ […]

Per finanziare l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da parte delle aziende agricole sono stati messi a disposizione 30 milioni di euro grazie all’accordo siglato dalla Confederazione italiana agricoltori e la Banca della Nuova Terra Spa in occasione della seconda Conferenza economica della Cia svoltasi a Lecce. L’accordo, che ha validita’ fino al 31 dicembre 2010 e potra’ essere rinnovato, prevede procedure rapide e agevolazioni per le richieste di finanziamento da parte delle imprese agricole aderenti alla Cia. Nel protocollo d’intesa si evidenzia l’importanza strategica delle fonti energetiche alternative, come quella dei pannelli fotovoltaici, che per le imprese agricole costituiscono una grande opportunita’ anche in termini di risparmio dei costi produttivi, che negli ultimi resi ancora piu’ pesanti dai forti rincari del petrolio. Costi, come quelli del gasolio, che sono cresciuti in maniera notevole con riflessi negativi per la nostra agricoltura. Nello scorso mese di aprile la “bolletta energetica” per l’agricoltura e’, infatti, aumentata di circa il 7% rispetto all’analogo periodo del 2007. Ma gli aumenti hanno inciso anche sui mangimi, i fertilizzanti, gli antiparassitari, le sementi. Un aggravio che nel primo quadrimestre dell’anno ha superato i 300 euro milioni di euro.