• Articolo , 26 ottobre 2010
  • Cina, annunciato un nuovo parco eolico da 200 MW

  • La CLP Holdings, società di energia elettrica con sede ad Hong Kong, ha comunicato la realizzazione della prima fase di un parco eolico nella provincia di Jilin con una capacità di 49,5 MW.

(Rinnovabili.it) – L’attrazione della Cina nei confronti delle energie rinnovabili è sempre più viva ed in continuo aumento. Ottenuta l’approvazione la società “CLP Holdings”:https://www.clpgroup.com/Pages/home.aspx, il più grande fornitore di energia elettrica di Hong Kong, ha commissionato la prima fase di costruzione di un parco eolico nella Cina continentale. Il progetto, detto _Qianan_ e costato 75 milioni di dollari (circa 54 milioni di euro), è stato suddiviso in quattro fasi, ognuna delle quali con una capacità di 49,5 MW per un totale di 200 MW.

Il parco eolico sfrutterà le particolari condizioni atmosferiche della zona in cui verrà ubicato, ovvero nella provincia del Jilin. Nella prima fase saranno installate 33 turbine eoliche da 1,5 MW di potenza ciascuna, in modo da fornire una produzione di energia elettrica pari a 124 milioni di kWh e da ridurre di 127.000 tonnellate le emissioni di anidride carbonica ogni anno. Proprio l’aspetto delle emissioni di CO2 preme la CLP Holdings, considerato il fatto di essere la maggior impresa inquinante di Hong Kong.

Inoltre l’opera ha avuto esenzioni tributarie per i primi tre anni di funzionamento, aliquote più basse per i successivi tre anni e sgravi fiscali nell’acquisto di attrezzature. Il parco eolico sarà anche in grado di vendere la propria elettricità a quasi il doppio del tasso con i quali i generatori a carbone sono pagati.

Come evidenziato dalle parole di Peter Pak Tse-wing, direttore e presidente della CLP, la costruzione del parco eolico vuole sottolineare la strada del rinnovabile intrapresa dall’azienda: “Il progetto dimostra il forte impegno dell’impresa, che entro il 2020 vorrà fornire il 20% della sua capacità di energia elettrica direttamente da fonti rinnovabili”. La CLP è già impegnata in oltre 60 progetti di energia “pulita”, come eolico, idroelettrico, biomasse e solare in diverse parti dell’Asia e in Australia, con una capacità complessiva di oltre 2.000 MW.

https://www.clpgroup.com/ourcompany/news/Pages/20101024.aspx