• Articolo , 17 giugno 2008
  • Cina e USA a confronto sulla questione energetica

  • Confronto tra i due più grandi consumatori di energia del mondo, che hanno spesso espresso strategie differenti, ma che devono comunque continuare la “politica del dialogo”

Henry Paulson, segretario USA al Tesoro, vuole mantenere viva la discussione con la Cina per trovare le modalità per per realizzare con maggior efficienza la politica energetica dei due pricipali Paesi consumatori al mondo.
“I due principali importatori di petrolio, Cina e USA – spiega Paulson, alla vigilia di due giorni di colloqui con rappresentanti del governo cinese recatisi negli Stati Uniti – affrontano sfide simili, in una fase in cui la domanda di energia aumenta e la capacità produttiva mondiale è sostanzialmente piatta da dieci anni a questa parte”. D’altronde il segretario USA al Tesoro ammette che Washington e Pechino non sempre praticano in merito una politica concorde, ma è comunque necessario che mantengano quella “strategia del dialogo” iniziata due anni fa. “A volte – conclude Paulson – possiamo anche non essere d’accordo, ma continuiamo a dialogare”.