• Articolo , 19 febbraio 2009
  • Cina e Usa insieme per il clima

  • Una dichiarazione di disponibilità a collaborare con gli Usa contro i gas serra che arriva un po’ a sorpresa. Va ricordato che Cina e Usa sono i maggiori produttori di emissioni nocive

“Rafforzare la cooperazione nel campo del riscaldamento climatico – ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri, Jiang Yu – è nell’interesse dei due Paesi e va a favore del contributo dei nostri due Paesi alla cooperazione internazionale”. Così la Cina dichiara la sua disponibilità a collaborare, insieme agli Usa, nella lotta ai cambiamenti climatici, dicendosi convinta che, per combattere questo fenomeno, la collaborazione è indispensabile.
“Vorremmo lavorare con gli Stati Uniti – ha ribadito Jiang Yu – per realizzare dei progressi concreti su questa questione”.
Da parte sua il Segretario di Stato americano Hillary Clinton, che arriverà domani a Pechino per la sua prima visita in Cina, verrà in coppia con il suo inviato speciale per il riscaldamento climatico, Todd Stern.
Contrariamente all’ex presidente George W. Bush, il suo successore Barack Obama ha deciso di impegnarsi maggiormente su questa strada, segnando una decisa svolta in un settore di fondamentale importanza, soprattutto in considerazione che la Cina e gli Stati Uniti sono i due paesi al mondo che producono le maggiori emissioni mondiali di gas a effetto serra.