• Articolo , 30 marzo 2011
  • Cina: la Mongolia punta a 13 GW eolici entro il 2011

  • Piani quinquennali, nuovi target industriali di consumo energetico ed idrico e obiettivi eolici sempre più ambiziosi stanno portando la Cina verso un’economia e una produzione energetica a basso impatto ambientale

(Rinnovabili.it) – La capacità eolica istallata nella Mongolia Interna, considerata il costruttore leader di parchi eolici nella regione, arriverà ad un nuovo record: entro la fine dell’anno si potranno calcolare 13 GW di eolico istallato. I dati, resi pubblici da un’azienda elettrica locale, sembrano aderire perfettamente ai nuovi “piani di sviluppo energetico”:http://www.rinnovabili.it/cina-ogni-regione-avra-il-suo-target-di-risparmio-energetico-403966 della Repubblica popolare nei quali si leggono importanti impegni in termini di diminuzione delle emissioni con target regionali divisi per settore ed imprese.
Tra i nuovi impegni della Repubblica spiccano anche le recenti dichiarazioni a carico del settore industriale, impegnato nell’adempimento dei “nuovi obiettivi”:http://www.rinnovabili.it/cina-il-comparto-industriale-verso-la-green-economy801896 che dovranno condurre il comparto verso la riduzione del consumo energetico del 4% entro l’anno, impegnandosi al contempo a raggiungere il risparmio del 7% della risorsa idrica attualmente impiegata nei processi produttivi.
Tale impegno a favore dell’ambiente potrebbe portare l’eolico a raggiungere una capacità equivalente a più della metà della capacità totale istallata in Cina ad inizio dell’anno, come confermano i numeri registrati dalla National Energy Administration. La Mongolia interna, infatti, ha un potenziale che potrebbe portare all’istallazione di 30 GW di capacità eolica di genenrazione entro il 2015 per poi procedere verso la messa in funzione di 50 GW entro il 2020, come ha confermato Zhang Fusheng, direttore generale della Inner Mongolia Power Corp Durante il suo intervento in occasione di una conferenza del settore tenutasi a Pechino, Zhang Fusheng ha anche affermato che dal mese scorso la regione ha istallato 10,9 GW di impianti per lo sfruttamnto dei venti.
Con la maggiore capacità eolica al mondo calcolata in 41,8 GW di cui 16 nuovi gigawatt aggiunti solo nel corso dello scorso anno, a fine agosto la Cina contava 22,94 GW collegati alla rete nazionale, come ricordato dal China Electricity Council.