• Articolo , 22 giugno 2007
  • Cina: nasce la prima città ecologica

  • Al via i lavori per il primo insediamento ad impatto zero. In progetto altre 400 città ecologiche nei prossimi 20 anni

Sorgerà sul delta del Fiume Giallo, nell’isola di Chongming, ed il suo nome sarà Dongtan. Si tratta della prima città a basso impatto ambientale mai progettata: energie rinnovabili, veicoli ecologici ed agricoltura esclusivamente biologica, le principali caratteristiche di questo nuovo insediamento. Dongtan andrà ad occupare una superficie di 630 ettari di terreno, circa 3/4 di quella di Manhattan e verrà progettata con una pianificazione urbanistica all’avanguardia e molto attenta a ridurre le esigenze di mobilità. Ogni edificio sarà autosufficiente dal punto di vista energetico e gran parte della città verrà alimentata da energia eolica, solare e a biomasse. I rifiuti verranno riciclati e una parte di essi sarà riutilizzato per concimare i terreni agricoli. I collegamenti avverranno tramite biciclette o veicoli a propulsione elettrica o ad idrogeno. Una prima fase dei lavori dovrebbe completarsi entro il 2010; per quell’anno si prevede che Dongtan ospiterà 25.000 abitanti, per arrivare a 500.000 entro il 2030. Il progetto è stato affidato alla Shanghai Industrial Investment Corp (SIIC) e alla società d’ingegneria britannica Arup. (fonte ProfessorEchos.it)