• Articolo , 15 settembre 2008
  • CIR-De Benedetti: operazione energia

  • Dal gruppo CIR novità anche in materia di energia e di rinnovabili soprattutto nel futuro di Sorgenia, anche al di fuori dell’Italia

Via all’operazione, che dividerà le attività editoriali del gruppo (L’Espresso), che rimarranno nella vecchia CIR, da altre attività industriali e finanziarie (Sorgenia, Hss, Sogefi, Jupiter, Ciga e Medinvest) che confluiranno in una una nuova società (con al suo vertice Rodolfo De Benedetti).
In particolare la nuova CIR, si muoverà “in un’ottica di valorizzazione delle proprie partecipate in un orizzonte di medio-lungo periodo, aprirà l’azionariato di queste per favorire l’ingresso di nuovi azionisti”, soprattutto Sorgenia e Hss.
Nello specifico Sorgenia, “intende consolidare la propria presenza in Italia e in alcuni paesi dell’Unione europea tramite diverse iniziative”, tra cui “la possibile acquisizione di società di medie e piccole dimensioni” nel settore della generazione di energia, l’aumento, nel comparto del gas, della “capacità di importazione e stoccaggio”, il consolidamento “dell’attuale presenza in Francia, lo start-up di attività in campo eolico in Romania e, nel medio periodo, possibili ulteriori sviluppi in altri paesi dell’Unione Europea.