• Articolo , 30 settembre 2010
  • Città del Messico sede del B4E, sul Global Business Dialogue

  • Dal 4 al 5 ottobre i maggiori leader del business mondiale si riuniranno per affrontare la lotta contro i cambiamenti climatici, per sostenere e intensificare una strategia economica a basso tenore di carbonio, per un futuro più sostenibile.

(Rinnovabili.it) – In vista della 16esima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC COP16), che si terrà a Cancun dal 29 novembre al 10 dicembre prossimi, il Ministro messicano dell’Ambiente, Juan Rafael Elvira ha dato annuncio della conferenza B4E sul Global Business Dialogue, prevista per il 4 e il 5 ottobre a Città del Messico, destinata ad aprire una finestra di dialogo fra i leader del mercato globale, servirà a “prendere di petto” il problema dei cambiamenti climatici. Il summit, organizzato grazie alla collaborazione fra UNEP, l’United Nations global Compact, il Governo messicano, Global Initiative e il WWF, si suddividerà in cinque gruppi di lavoro riguardanti l’industria delle costruzioni, i trasporti e la logistica, l’agricoltura, il settore alimentare, la tecnologia e la comunicazione, e l’energia. Su tali tematiche centinaia di delegati di imprese internazionali, governi e le ONG sottolineeranno le eccellenze di un economia a basso consumo di carbonio già in atto, nonché “l’importanza di creare la nuova economia della solidarietà globale”. Obiettivo dell’incontro discutere e concordare le soluzioni realmente innovative per un piano politico-economico volto a garantire un futuro sostenibile a tutti. Oratori d’eccellenza Al Gore, ex Vicepresidente degli stati Uniti, George Kell, diretoore esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite, Juan Rafael Elvira Quesada, Ministro dell’Ambiante e delle Risorse Naturali del Messico, e molti altri. Lo stesso Ministro dell’Ambiente messicano ha dichiarato quanto segue:”Le intuizioni e le raccomandazioni che società, partecipanti al summit globale B4E, potranno senza dubbio contribuire ai negoziati del prossimo COP16. Sempre più spesso, le imprese dimostrano che le azione di mitigazione e di trattamento delle acque, tra le altre misure delle strategie di sostenibilità, oltre a contribuire alla lotta contro i cambiamenti climatici, apportano importanti risparmi economici alle imprese, rendendole molto più competitive”.”Il cambiamento climatico, piuttosto che come una preoccupazione ambientale, deve essere affrontato tenendo conto delle sue implicazioni per lo sviluppo. Il B4E Business Summit arriva in un momento di grandi sfide e opportunità per l’economia mondiale e sono convinto che gli impegni e le proposte provenienti dalla comunità imprenditoriale incoraggerà i negoziatori dei paesi che parteciperanno al COP16, al fine di raggiungere accordi concreti e ambiziosi per affrontare i cambiamenti climatici e promuovere lo sviluppo sostenibile “, ha detto Omar Vidal, direttore generale del WWF-Messico.