• Articolo , 12 gennaio 2011
  • Cleantech, il 2010 ha registrato investimenti per 7,8 mld di dollari

  • Nord America, Europa, Cina e India. Questi i paesi che maggiormente, nel corso dell’anno appena trascorso, hanno investito in tecnologie pulite. Tra i settori più interessanti il solare, i trasporti e l’efficienza energetica

(Rinnovabili.it) – Investire green fa sempre più gola. A confermarlo i dati che rivelano come, nell’arco del 2010, le tecnologie pulite abbiano interessato traffici economici che complessivamente in Nord America, Europa, Cina e India hanno superato un totale di 7,8 miliardi di dollari, con un incremento del 28% rispetto all’anno precedente.
I numeri diffusi dal Gruppo Cleantech sarebbero destinati a crescere, secondo quanto dichiarato da Sheeraz Haij, CEO della società, che giustifica i pronostici tutti al positivo con la costante crescita economica del continente asiatico, sempre più attento all’ambiente e al rispetto delle risorse naturali.
Tra le tante sembra essere il solare la tecnologia più accattivante per gli investitori, seguita dal settore trasporti e dai comparti legati all’efficienza energetica, nei quali si riscontra il maggior numero di offerte e di opportunità.
In termini di quantità il maggior numero di investimenti è segnalato in Nord America, a seguire l’Europa e in particolar modo la Gran Bretagna, poi Israele e infine l’Asia che ha aumentato notevolmente i flussi economici nella seconda metà dello scorso anno.