• Articolo , 24 ottobre 2008
  • Clima: eco-tassa su prodotti carichi di CO2, proposta Toscana

  • Calcolare il carico di anidride carbonica di ogni prodotto per penalizzare con una tassazione quelli piu’ inquinanti. La proposta arriva dal Salone del gusto, dove e’ stato presentato il Manifesto sul cambiamento climatico scritto dalla commissione internazionale per il futuro dell’ alimentazione e dell’agricoltura di cui fa parte la Regione Toscana. E a lanciare l’idea […]

Calcolare il carico di anidride carbonica di ogni prodotto per penalizzare con una tassazione quelli piu’ inquinanti. La proposta arriva dal Salone del gusto, dove e’ stato presentato il Manifesto sul cambiamento climatico scritto dalla commissione internazionale per il futuro dell’ alimentazione e dell’agricoltura di cui fa parte la Regione Toscana. E a lanciare l’idea all’Unione Europea di introdurre un’eco-tassa per come forma per ”contribuire trovare una soluzione al problema delle quote di emissioni a carico di ogni paese” e’ l’assessore all’Ambiente ed all’Energia della Toscana, Anna Rita Bramerini. ”Il problema della quota delle emissioni – afferma – non si riesce a risolvere solo con l’ azione degli stati membri. Bisogna battere altre strade ed una puo’ essere quella di imporre una tassazione sui prodotti che entrano sui mercati virtuosi ma che hanno generato un alto carico di CO2, perche’ vengono da paesi dove l’attenzione per l’ ambiente e’ minore”.