• Articolo , 16 febbraio 2008
  • Clima:Rapporto Italia; in VdA elevate emissioni CO2

  • La Valle d’Aosta è tra le prime regioni di Italia per le emissioni di Co2, ovvero di anidride carbonica. E’ quanto rivela ‘Ambiente Italia 2008, Scenario 2020: le politiche energetiche dell’Italià, l’annuale rapporto di Legambiente sullo stato di salute del Paese, presentato ieri a Roma. Per quanto riguarda le emissioni di Co2, il primato assoluto […]

La Valle d’Aosta è tra le prime regioni di Italia per le emissioni di Co2, ovvero di anidride carbonica. E’ quanto rivela ‘Ambiente Italia 2008, Scenario 2020: le politiche energetiche dell’Italià, l’annuale rapporto di Legambiente sullo stato di salute del Paese, presentato ieri a Roma.
Per quanto riguarda le emissioni di Co2, il primato assoluto spetta alla Lombardia (16% totale), seguita da Sicilia, Veneto e Puglia (poco sotto 10%), mentre Sardegna, Valle d’Aosta, Puglia, Friuli Venezia Giulia segnano oltre 10 tonnellate per abitante (a fronte media nazionale di 7,9 tonnellate per abitante di CO2 da usi energetici).
“Ad accompagnare il primato della Valle d’Aosta per le emissioni di Co2 – ha commentato Vanda Bonardo – ci sono infatti anche i primati per il consumo di carburante e di auto pro capite”.