• Articolo , 27 luglio 2009
  • Climate change: i Caschi blu piantano 30mila alberi

  • Avendo aderito alla campagna dell’Unep contro il riscaldamento globale i Caschi blu hanno piantato 30mila alberi in diverse parti del mondo

(Rinnovabili.it) – Da Timor Est alla Georgia passando per il Congo, i Caschi blu dell’Onu hanno piantato all’incirca 30mila alberi, con il progetto di piantarne altri mille in Liberia.
Per combattere i cambiamenti climatici i Caschi blu hanno aderito al “programma dell’Unep”:http://www.rinnovabili.it/lunep-piantera-7-milardi-di-alberi-per-combattere-il-climate-warming-800012 che punta a piantare 7 miliardi di alberi entro la fine del 2009. ”La cura e la protezione del nostro ambiente è una preoccupazione di tutti – ha dichiarato il tenente colonnello Bello, dell’Unmil (United Nations Mission in Liberia) – e come contingente, abbiamo deciso di unire gli sforzi con la comunità per la salvezza del Pianeta”.
Piantando numerosi alberi si spera di contribuire alla lotta al climate change visto che la deforestazione è una delle principali cause di emissioni nocive, addirittura superiore al settore dei trasporti.
Fino ad oggi sono stati piantate 4 miliardi di piantine in 169 Paesi impegnati nella campagna a favore dell’ambiente: 537 milioni in Messico, 707 in Turchia e 1,4 miliardi in Etiopia.
Grazie ad un’altra missione Onu in Africa, nello Stato del Darfur, saranno piantate a breve altre 1000 piantine.